Studio Legale Scappini - Home Page

 



      

  

  
"QUESTO SITO NON UTILIZZA COOKIES"


"NEGOZIAZIONE
ASSISTITA
per procedimenti
di Separazione
e divorzio"



"Inserito QRCODE per aggiungere il contatto direttamente sul tuo cellulare


"Inserito "COSA FARE..in caso di CRISI CONIUGALE"


"Il modello per la richiesta informazioni è attivo"


"Sospeso
il ricevimento
presso lo studio
di Verona"



"Sito in costruzione"


  

  

Intro > Home Page

              
  










  

La professionalità come servizio al cliente


Lo Studio Legale Scappini è stato fondato dall'avv. Matteo Scappini nel 2003, dopo anni di collaborazione con altri professionisti.
Dal 2005 ha sede in Peschiera del Garda (VR), nel centro storico della bellissima cittadina benacense, e da maggio 2010 anche nel centro storico di Verona.

Grazie alla posizione strategica, opera direttamente nei Fori di Verona, Brescia e Mantova.
Lo Studio si occupa prevalentemente di diritto civile: famiglia e minori, volontaria giurisdizione (Amministrazione di Sostegno, Interdizione e Inabilitazione), successioni, Privacy, responsabilità civile, malpractice medica, recupero crediti, obbligazioni e contratti, diritto del lavoro; ed offre la propria competenza e professionalità a privati,aziende, enti privati e pubblici.
(Per saperne di più)


  











(alcune indicazioni pratiche per non smarrirsi)

  
  
  

  

     
  

Pedone investito da auto pirata ed onere della prova: “In caso di azione diretta proposta, ai sensi dell'art. 19 lett. a) della legge n. 990 del 1969, nei confronti dell'impresa designata dal Fondo di garanzia per il risarcimento dei danni cagionati da veicolo non identificato, la prova del fatto costitutivo della pretesa risarcitoria, quanto all'avvenuto evento ad opera di ignoti, non richiede da parte della vittima un comportamento di non comune diligenza ovvero di complessa ed onerosa attuazione diretto all'identificazione del responsabile, dovendosi al riguardo valutare la esigibilità di un idoneo suo comportamento avuto riguardo alle sue condizioni psicofisiche ed alle circostanze del caso concreto". (Cassazione civile , sez. III, sentenza 14.01.2011 n° 745)


Danno da insidia o trabbocchetto: la Cassazione statuisce chiaramente che l’assenza di segnalazioni atte ad avvertire della presenza di pericoli, ingenera nell’utente della strada il legittimo affidamento in ordine alla stabilità e regolarità della superficie su cui si trova a transitare. La vera novità sta però nel principio di diritto enunciato a fondamento del diritto al risarcimento”. (Cassazione civile , sez. III, sentenza 18.11.2010 n° 23277)


La Giurisprudenza di legittimità, mutando il suo precedente orientamento, per ritenere una ricognizione di debito idonea all'interruzione della prescrizione, richiede ora un quid pluris consistente nella manifestazione espressa ed univoca dell’intenzione da parte del dichiarante di riconoscere il diritto altrui. (Cass. Civ., Sez. III, sentenza 24 novembre 2010, n. 23822)


Le condizioni bancarie possono essere modificate solo con un atto idoneo a costituire prova dell'avvenuta comunicazione di variazione, quindi non basta la semplice lettera, necessitando quantomeno una raccomandata a/r. (Trib. Mondovì, 22 marzo 2010)


Il risarcimento del danno non patrimoniale deve essere rapportato alle effettive sofferenze patite dal danneggiato, in modo da rendere la somma liquidata adeguata al particolare caso concreto ed evitare che la stessa rappresenti un simulacro di risarcimento (Cass. civ., sez. III, 10 marzo 2010 , n. 5770)


Il demansionamento (nella fattispecie, di un maresciallo dell'Esercito) dà diritto al risarcimento del danno esistenziale (T.A.R. Lombardia - Milano, sez. III, 11 febbraio 2010, n. 369)


La servitù di passaggio generica non autorizza l’uso dell’automobile (Cassazione civile , sez. II, sentenza 05.03.2010 n° 5434)


Processo eccessivamente lungo? La causa per ottenere l'"equa riparazione" (ex L Pinto) deve essere instaurata presso la Corte D'Appello del distretto dove si è svolta la causa di merito “durata troppo a lungo” (Cassazione civile, SS.UU., ordinanza 16.03.2010 n° 6306)


Diritto al risarcimento del danno per messaggi pubblicati su Facebook lesivi di onore, reputazione o decoro (Trib. Monza, 02/03/2010, n. 770)


L'assicurazione deve rispondere anche per i danni da incendio di veicolo in sosta (Cass. Civ., n. 14998/2004)


Non esibire i documenti richiesti dal Giudice può assumere carattere "quasi confessorio" (Trib. Mondovì, 25/01/2010)


  

  
  
  

(Vedi tutte le sentenze)

  

(Vedi tutti i documenti)

  

(Vedi tutti i links)

  

  



Il mio stato
     Via Castelletto n. 14
  37019 Peschiera del Garda - VR
  (Italia)
  Tel. [+39] 045 640 00 09   


Privacy e cookies policy

  
  Fax [+39] 045 640 96 54
  Via Armando Diaz n. 24
  37121 Verona - VR
  (Italia)
  info@studioscappini.it
  segreteria@studioscappini.it
  P.E.C.:
avvmatteoscappini@ordineavvocativrpec.it

        
              

studioscappini.it - versione 2.3
Copyright © 2010-2015 - Tutti i diritti riservati

Note Legali